Cordoglio

Appreso della tragica quanto inaspettata scomparsa del Presidente del Consiglio Regionale, Diego Moltrer, a nome mio e di tutto il Consiglio Direttivo dell’Associazione FASSA, esprimo il più sentito Cordoglio e vicinanza ai familiari ed alle Istituzioni.

Il Presidente Moltrer, nel proprio percorso politico, è sempre stato uno strenuo e combattivo difensore delle minoranze linguistiche trentine, ad una delle quali, peraltro apparteneva. Anche per questo, da Fassani,  gli va il nostro più sentito “Develpai”.

Luca Guglielmi

Segretario Politico

Associazione FASSA

 

 

Replica doverosa al Segretario della UAL

In seguito al contributo del Segretario politico della UAL Manuel Farina, pubblicato nella sezione ”lettere” del quotidiano l’Adige in data 11 novembre c.a. ci siamo sentiti in dovere, visto che presi in causa, di rispondere, brevemente per chiarire alcuni aspetti.

Buona lettura!

Il Premio Nobel per la Letteratura Hermann Hesse diceva: “Chi possiede coraggio e carattere, è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino” e crediamo che, dopo l’intervento del segretario politico della UAL Manuel Farina, questo aforisma trovi conferma. Continua a leggere

Carenza reiterata del personale specializzato OTAS negli ambiti di Fassa e Fiemme.

Canazei, 26 maggio 2014

Ill.mo Prof. Cesare Bernard (Presidente del Consei General)

E.p.c.

Ill.ma Prof.ssa Cristina Donei (Procuradora del Comun General de Fascia)

INTERROGAZIONE 

Oggetto: carenza reiterata del personale specializzato OTAS negli ambiti di Fassa e Fiemme. 

            Premesso che, qualche anno fa, TE118, su richiesta delle associazioni di soccorso della valle ma anche del mondo politico, ha deciso di estendere alle 24H 7 giorni su 7 il servizio di auto-sanitaria in val di Fassa presso la postazione di Pozza.  La postazione di cui sopra non disponeva di personale OTAS sufficiente per garantire tale servizio ciò perché, a seguito di pensionamenti,  trasferimenti, dimissioni , se ne sono andati ben 3 OTAS mai sostituiti. Continua a leggere

Stato di calamità per il Passo Fedaia ed esenzione pagamento IUC nel mese di giugno per gli operatori economici.

Canazei, 30 aprile 2014

Ill.mo Prof. Cesare Bernard (Presidente del Consei General)

E.p.c.

Ill.ma Prof.ssa Cristina Donei (Procuradora del Comun General de Fascia)

MOZIONE

Oggetto: Stato di calamità per il Passo Fedaia ed esenzione pagamento IUC nel mese di giugno per gli operatori economici.

                 Premesso che, la mancanza di sicurezza lungo la rete viaria del Passo Fedaia è ormai da anni al centro di dibattiti e polemiche da parte degli abitanti della Valle di Fassa, ai quali purtroppo, sino ad ora, non pare essere scaturito nessun interessamento, sfociato poi in soluzioni concrete, da parte dell’esecutivo provinciale e dell’Assessorato competente. Continua a leggere

Quali risposte e quale il futuro per il progetto della Società di Mobilità Alternativa Soraga-Moena-Costalunga?

Canazei, giovedì 13 febbraio 2014

Ill.mo Prof. Cesare Bernard (Presidente del Consei General)

E.p.c.

Ill.ma Prof.ssa Cristina Donei (Procuradora del Comun General de Fascia)

 Interpellanza

 Oggetto: Quali risposte e quale il futuro per il progetto della Società di Mobilità Alternativa Soraga-Moena-Costalunga?

Premessa

  • Visto il parere positivo espresso tramite votazione palese dal Consei General de Fascia, del punto numero 3 all’Ordine del giorno addì 30 gennaio 2014, concernente il “parere sulla proposta del ‘Piano stralcio della mobilità della Valle di Fassa’”, deliberazione 3/2014. Continua a leggere