L’ospedale di Cavalese

ospedale_fiemmePreso atto che i giorni passano dalla presunta decisione dell’Assessore Borgonovo Re in merito all’eventuale chiusura del reparto ostetricia dell’ospedale di Cavalese (“sotto osservazione”, probabilmente per tastarne le reazioni), la Val di Fassa, con il suo rappresentate ladino Beppe Detomas, non ha ancora  avuto il coraggio di esprimere una ferma opinione per evitare che questo fondamentale servizio venga tolto a tutta la sua comunità. Continua a leggere