Associazione FASSA

Associazione FASSA

Uniti per una Valle davvero Protagonista
Adum per na Val dassen Protagonista

Chi siamo

Per la Valle di Fassa

L’Associazione/Sociaziòn Fassa nasce in (e per) la Valle di Fassa,
all’insegna di una NUOVA Politica, fatta di concretezze e di proposte volte a migliorare la nostra Comunità!

Presidenza

Presidente: Francesco Pitscheider
Segretario Politico: Luca Guglielmi
Vicepresidente: Armando Mich
Vicepresidente: Gianluigi De Sirena

Consiglieri

Matteo iori
Lucia Mazzel
Manuel Capovilla
Alberto Boscolo
Ezio Croce
Patrik Falser
Edoardo Felicetti
Riccardo Franceschetti

Rappresentanti eletti nelle istituzioni

Senatrice della Repubblica
e Procuradora: Elena Testor

Elezioni provinciali 21 ottobre 2018
Serate presentazione lista

domenica 7 ottobre ore 18.30 Pozza di Fassa con Maurizio Fugatti - Sala consiliare
martedì 9 ottobre ore 20.30 Soraga - Sala consiliare
mercoledì 10 ottobre ore 20.30 Vigo di Fassa - Sala consiliare
giovedì 11 ottobre ore 20.30 Mazzin - Sala consiliare
lunedì 15 ottobre ore 20.30 Campitello di Fassa - Sala consiliare
martedì 16 ottobre ore 20.30 Canazei - Sala consiliare
giovedì 18 ottobre ore 21.00 Moena con Maurizio Fugatti
   
Lista candidati

Elezioni provinciali 21 ottobre 2018
Programma a punti
dell'Associazione Fassa

L'Associazione FASSA si propone di continuare a dare peso e sostanza a temi che le forze politiche che hanno governato fino ad oggi la Valle di Fassa ed il Trentino a livello di istituzioni provinciali e regionali non hanno voluto considerare, e continuano a non considerare, con la giusta importanza e valenza.

La nostra valle continua ad evolversi ed i problemi da affrontare sono sempre più numerosi e difficili. Se non li affrontiamo con coraggio, competenza, efficacia e determinazione rischiamo di arrivare tardi e ritrovarci in futuro un territorio più povero, confusionario, abbandonato a se stesso ed economicamente in grossa difficoltà.

Questo lo possiamo fare solo all'interno di una coalizione di governo che con il nostro apporto creda, investa e sostenga la nostra Comunità. Ad oggi questa coalizione è rappresentata da quella popolare ed autonomista per il cambiamento che ha quale candidato Presidente Maurizio Fugatti, è composta da nove liste tra cui la nostra.

Comun general de Fascia

L'Associazione FASSA lavora quotidianamente all'interno del Comun General affinché questa importante e speciale istituzione possa autonomamente gestire il nostro territorio, possa finalmente superare i campanili ed i particolarismi valorizzandoli però laddove devono esserci, per fornire alla nostra Comunità maggiori servizi a costi contenuti e soprattutto che sia un Ente in grado di alleggerire il meccanismo burocratico per favorire il cittadino.
L'Associazione FASSA si propone per un Comun general più ricco di competenze, soprattutto provinciali, per togliere balzelli Burocratici ed agevolare il cittadino.

La Cultura Ladina

All'Associazione FASSA sta particolarmente a cuore la storia, la tradizione e l'anima ladina che è dentro ad ognuno di noi.

La Cultura Ladina che ci tramandiamo da secoli deve essere valorizzata e rafforzata per non essere sopraffatta dalle minacce di omologazione che la globalizzazione mondiale e l'internazionalizzazione portano quotidianamente anche nei nostri territori dolomitici.

Il turismo

La valle di Fassa è un territorio ad altissima vocazione turistica e nel corso degli anni l’intero sistema economico della Valle si è basato sul turismo in modo diretto o indiretto. E’ fondamentale e necessario quindi, riportare il sistema turistico al centro della politica di sviluppo della Valle per garantire nel tempo competitività e redditività delle aziende turistiche e dell’intero comparto.
La valle di Fassa ha un prodotto turistico di eccellenza e rappresenta quasi un quinto dell’intero sistema turistico del Trentino, in un periodo di congiuntura economica e di difficoltà generale vanno attuate delle politiche di sostegno alle imprese ed alle aziende di questo settore che è trainante per l’intera economia della Provincia di Trento.

Commercio ed artigianato

Favorire la ristrutturazione e la riqualificazione energetica degli edifici esistenti, favorire ed incentivare la collaborazione tra imprese locali, avviare una politica di sensibilizzazione sulla popolazione che sostenga l'economia e l'artigianato locale avvalendosi delle aziende locali. Valorizzazione del commercio nei centri storici o "luoghi storici del commercio", favorire la realizzazione di isole pedonali e le varianti viabilistiche ai paesi, valorizzare l'arredo urbano dei centri storici e dei luoghi storici del commercio, favorire al massimo l'integrazione e la collaborazione tra settori economici, proporre delle agevolazioni per le imprese favorendo l'abbattimento dei costi (energetici, amministrativi, fiscali).

L'agricoltura di montagna

L'Associazione Fassa ritiene che si debba proseguire con una politica di sostegno all'agricoltura di montagna, favorendo tutte le iniziative per la valorizzazione del patrimonio agricolo e nel rilancio del lavoro dei pochi contadini rimasti.

Marmolada

L'Associazione FASSA ha particolarmente a cuore il futuro e lo sviluppo di questa meravigliosa montagna e lo ha dimostrato con diverse azioni di protesta e di governo negli ultimi anni e continuerà le necessarie battaglie affinché si giunga ad un rilancio della "Regina delle Dolomiti", in particolare riteniamo che vada portato avanti un progetto condiviso da amministrazioni locali e imprenditori al fine di dare con interventi diversificati un rilancio complessivo ed articolato del massiccio.

Viabilità e mobilità

Il tema della mobilità e viabilità in questi mesi è di grande attualità. Il destino della Valle di Fassa è legato al Piano Stralcio della mobilità e viabilità di Fassa. Le Amministrazioni Comunali ed il Comun General attraverso un lavoro sinergico hanno evidenziato le priorità della valle per quanto riguarda queste tematiche. L'Associazione Fassa ribadisce l'importanza di procedere senza ulteriori indugi e rallentamenti per il raggiungimento di questi obiettivi prioritari e strategici, dai più immediati come la messa in sicurezza degli incroci pericolosi (ad esempio quello di Forno) a quelli più ambiziosi di mobilità interna. Ecco allora che vediamo con favore lo studio e l'introduzione di sistemi di mobilità alternativa in abbinamento con il sistema di trasporto degli impianti a fune esistente verso i punti di maggior attrazione turistica (aree sciabili – Passi Dolomitici). L'obiettivo finale è costituire e sostenere un sistema di trasporto ad alta frequenza tra i paesi della valle di Fassa per garantire ed incentivare lo spostamento dei valligiani e degli ospiti, sia nelle ore diurne, sia nelle ore serali/notturne. No alla chiusura o alla limitazione di accesso ai passi dolomitici, sì ad un'eventuale vignetta di Valle, che circoscriva l'unicità dell'entrare in un'area di particolari e uniche bellezze e patrimonio dell'umanità.

Sanità e ospedale

Un aspetto molto importante per la Valle di Fassa è l'aspetto sanitario, i servizi di pronto soccorso e medicina specialistica devono essere migliorati e non depotenziati come accaduto negli ultimi anni. L'ospedale di Cavalese va messo in condizione di poter operare appieno, in quanto primo presidio della nostra realtà sia nella bassa stagione turistica (per garantire ai nostri concittadini un servizio adeguato) che durante l’alta stagione, quando gli ospiti sono molto numerosi.

Scuola Ladina

Il sistema scolastico della Valle di Fassa ha raggiunto un buon livello di qualità con l'introduzione del polo della scuola superiore.

Va comunque potenziata e diversificata l'attuale offerta al fine di proporre un sistema scolastico il più possibile flessibile e smart per rispondere alle più svariate esigenze e potenzialità dei nostri bambini e ragazzi.

Il fattore identitario

La specificità della Cultura Ladina della Valle di Fassa è un elemento decisivo per l'Autonomia Speciale del Trentino. Il fattore identitario è il collante per tutta la popolazione di Fassa, è l'elemento che ha dato vita alle rivendicazioni ed al riconoscimento di minoranza linguistica tutelata e valorizzata da specifiche norme da parte della Provincia di Trento. La globalizzazione porta con se il rischio di omologazione, vanno quindi innescati processi di difesa e di valorizzazione della Cultura Ladina, attraverso politiche culturali moderne e forti.

I giovani e gli anziani

L’Associazione FASSA intende proseguire nella valorizzazione dei progetti indirizzati alla crescita dei giovani, come ad esempio il piano giovani di zona, anche declinato alle attività sportive, reali strumenti di sana crescita dei ragazzi. Particolare attenzione agli anziani, reali custodi della memoria di Fassa, incentivando momenti di ritrovo, aiutando le associazioni di volontariato che a vario titolo concorrono al supporto fisico e psicologico di questa importante componente.

Il volontariato

Un patrimonio inestimabile di cui dispone la Val di Fassa è costituito proprio dal grande numero di associazioni di volontariato e di volontari che prestano la loro opera a favore delle comunità della Valle. Queste associazioni vanno sostenute ed aiutate nell'attività quotidiana favorendo una collaborazione costante con le Amministrazioni Comunali e con gli Enti presenti sul territorio della Valle di Fassa.

Contattaci!

Inviaci un tuo commento o un tuo punto di vista

Associazione FASSA

Strèda Dolomites 70

38032 Canazei (TN)

Tel. 0462 600039

E-mail: info@forzafassa.it


Ci trovi anche su ...